Nel periodo primaverile è decisamente più facile riuscire a perdere un po’ di peso. Questo per vari motivi.

 

1) Il caldo fa diminuire il senso di fame (mentre il freddo lo fa aumentare) e spinge spontaneamente a preferire pasti più semplici, basati ad esempio su piatti unici sazianti, di elevato volume e scarsa densità calorica, quali grandi insalate con tonno e/o uova sode e/o mozzarella, e simili. Piatti che sono decisamente meno attraenti quando la temperatura ambientale è bassa.

 

2) Grazie alla maggiore durata del periodo di luce diminuisce fortemente quella “depressione stagionale” che è tipica delle giornate con molte ore di buio e che porta istintivamente ad un maggior consumo di prodotti ipercalorici dolci o comunque ricchi di carboidrati. In questa stagione ci pensa l’illuminazione più prolungata a migliorare lo stato del nostro umore.

 

3) Con il caldo siamo istintivamente portati a diminuire i condimenti grassi dei piatti che consumiamo e spesso anche l’entità delle relative porzioni, e a privilegiare un consumo maggiore e più frequente di verdura cruda e di frutta, il che ci aiuta a combattere la sete e migliora la qualità complessiva della nostra dieta.

 

4) Per quanto riguarda i dolci, il caldo porta a trascurare quelli ricchi di panna e grassi e la cioccolata per preferire i gelati: e ricordiamo che questi ultimi, fra i prodotti dolci, sono senza paragone quelli che forniscono meno calorie per porzione, a parità di gratificazione psicologica.

 

5) Ma non basta. Più ore di luce e temperature più gradevoli aumentano, rispetto al periodo invernale, la possibilità di svolgere attività fisica all’aperto e comunque di passare più tempo fuori casa, migliorando dunque la nostra “spesa” di energia. Inoltre l’abbigliamento più leggero, senza più lo “schermo” di cappotti e giacconi, ci induce a dare più importanza all’estetica e quindi, spesso, anche a decidere finalmente di dedicare al nostro aspetto e al nostro peso quelle attenzioni che da tempo rimandavamo.

 

Insomma: a primavera e con i primi caldi è decisamente più facile e piacevole perdere un po’ di peso, sia migliorando la propria alimentazione che muovendosi di più: non a caso sono molte le persone che in questa fase dell’anno smaltiscono spontaneamente qualche chilo.

 

E’ dunque il momento adatto perché chi è in sovrappeso si decida ad affrontare il problema.

Non dimentichiamo che sovrappeso e obesità non costituiscono solo un problema estetico, ma soprattutto un serio rischio per la qualità della vita e per la salute.